1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina
 

 

Bilancio preventivo e consuntivo

Cosa trovate qui

In questa pagina e relative sottosezioni e link, devono essere pubblicati, a cura dell'Ufficio programmazione finanziaria e controllo:
A) bilancio di previsione di ciascun anno in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche (ai sensi dell'art. 29, c. 1, d.lgs. n. 33/2013, dell'art.1, c. 15, l. n. 190/2012, dell'art.32, c. 2, l. n. 69/2009, dell'art. 5, c. 1, d.p.c.m. 26 aprile 2011);
B) bilancio consuntivo di ciascun anno in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche (ai sensi dell'art. 29, c. 1, d.lgs. n. 33/2013, dell'art.1, c. 15, l. n. 190/2012, dell'art.32, c. 2, l. n. 69/2009, dell'art. 5, c. 1, d.p.c.m. 26 aprile 2011).

 

A) bilancio di previsione annuale

Il Bilancio di Previsione è il principale strumento di programmazione dell'Ente. Approvato prima dell'inizio dell'anno di riferimento, registra tutte le entrate (risorse) disponibili per il finanziamento degli interventi (spese) che l'Amministrazione intende attivare.
E' composto da diversi documenti/allegati. Due, strettamente finanziari, indicano, sulla base di modelli ministeriali uguali per tutti gli Enti Locali, i valori previsionali; uno consiste in una relazione illustrativa dei dati finanziari.
1) il Bilancio annuale di previsione esprime la previsione nel breve periodo di un anno;
2) il Bilancio Pluriennale proietta la previsione nel triennio;
3) laRelazione Previsionale e Programmatica analizza, nel triennio del pluriennale, i valori iscritti e ne dà spiegazione e dimostrazione. Nella Sezione 3, inoltre, illustra i programmi di attività dell'amministrazione nel triennio di riferimento.
Il Verbale del Revisore del Conto, redatto dall'organo di controllo, verifica la corrispondenza e la congruità delle previsioni iscritte e descritte nei documenti precedenti.
L'approvazione del Bilancio di Previsione compete al Consiglio Comunale

Bilancio di previsione e relativi allegati - periodo 2018 - 2020
Bilancio di previsione e relativi allegati - periodo 2017 - 2019
Bilancio Preventivo 2016/2018, DUP e Nota Integrativa
Bilancio annuale 2015, pluriennale, relazione previsionale programmatica e triennale investimenti 2015-2017
Bilancio annuale 2014, pluriennale, relazione previsionale programmatica e triennale investimenti 2014-2016
Bilancio annuale 2013, pluriennale, relazione previsionale programmatica e triennale investimenti 2013-2015
Bilancio annuale 2012, pluriennale, relazione previsionale programmatica e triennale investimenti 2012-2014
Bilancio annuale 2011, pluriennale, relazione previsionale programmatica e triennale investimenti 2011-2013

Dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci preventivi

Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.)

Il P.E.G. (Piano Esecutivo di Gestione) è lo strumento che, se applicato correttamente, consente di ottenere l'effettiva suddivisione tra le attività politiche di direzione e controllo e le attività amministrative di gestione economica dell'Ente.
Il P.E.G., predisposto da ogni assessore in stretta collaborazione con i funzionari responsabili, in sede di stesura del Bilancio, consente "il confronto" tra il responsabile e l'Amministrazione per impostare i piani e i programmi per gli esercizi successivi. All'interno dell'Ente Locale, in questo modo, si crea un clima di responsabilità diffusa, in cui tutti i funzionari e i dirigenti sono coinvolti. Sulla base delle previsioni del Bilancio, con il P.E.G. la Giunta dell'Unione attribuisce ad ogni Responsabile di Settore, per i gli uffici ed i servizi di sua competenza: 
il personale assegnato agli uffici e servizi, gli obiettivi da raggiungere, le risorse (entrate) di cui è responsabile, le somme a sua disposizione per il raggiungimento degli obiettivi, i criteri di valutazione del raggiungimento degli obiettivi stessi (indicatori).

Piano esecutivo di Gestione (P.E.G.) - Anno 2018
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) - Anno 2017
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) - Anno 2016
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) per l'anno 2015
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) per l'anno 2014
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) per l'anno 2013
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) per l'anno 2012
Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) per l'anno 2011


 

B) bilancio consuntivo annuale (rendiconto di Gestione)

Insieme al bilancio di previsione e alla verifica dello stato di attuazione dei programmi, il Rendiconto rappresenta un documento fondamentale per la gestione finanziaria dell'ente locale. Il Rendiconto illustra in che modo sono state consumate le risorse autorizzate nel corso dell'anno, analizzando nel dettaglio come è composto l'avanzo di amministrazione in tutte le sue componenti.
Per ottenere un risultato che rifletta la reale situazione dell'Ente, sono necessarie alcune operazioni preliminari, relative al riaccertamento dei residui attivi e passivi, ancora in essere alla chiusura dell'esercizio finanziario: i Responsabili di Settore analizzano gli impegni di spesa non esauriti e gli accertamenti di entrata non riscossi, ne verificano l'esistenza e, con un proprio atto, ne dispongono e ne motivano il mantenimento o la cancellazione per l'esercizio successivo.
Il Bilancio di previsione così come modificato dalle Variazioni apportate durante l'esercizio, le riscossioni ed i pagamenti effettuati in corso d'anno e le risultanze delle operazioni di riaccertamento dei residui concorrono alla formazione del Conto del Bilancio, che ne rappresenta la sintesi. A corredo di questo documento finanziario, la Giunta riferisce al Consiglio l'andamento della gestione e lo Stato dell'arte dei programmi di Bilancio alla chiusura dell'esercizio finanziario, presentando un'apposita Relazione.
Il Revisore, verifica la corrispondenza, la completezza e la congruità delle analisi descritte nei documenti precedenti e riferiscono al Consiglio, riportando le proprie considerazioni nel Verbale del Revisore del Conto.
L'approvazione del Rendiconto, da effettuarsi entro il mese di Aprile dell'esercizio successivo a quello di competenza, compete al Consiglio Comunale.
Nella sostanza il rendiconto è composto dai seguenti allegati fondamentali:
1) relazione della Giunta
2) conto del bilancio
3) conto economico e del patrimonio

Rendiconto 2016 e relativi allegati
Rendiconto 2015 e relativi allegati
Rendiconto 2014 e relativi allegati
Rendiconto 2013 e relativi allegati
Rendiconto 2012 e relativi allegati
Rendiconto 2011 e relativi allegati


BILANCIO CONSOLIDATO

Bilancio Consolidato 2016



Dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci consuntivi


La pagina è in allestimento.Per richiedere dati, documenti o informazioni che non trovate in questa pagina, per quanto soggetti a pubblicazione, inoltrate una semplice domanda di "accesso civico" al Responsabile della trasparenza