1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Segnalazione certificata di inizio attività per l'esercizio di attività motorie: procedimento

Informazioni generali

  • COSA E'/IN COSA CONSISTE: è una segnalazione (SCIA) che deve essere resa al Comune - prima di inizire l'attività - da parte di coloro che, in apposite strutture sportive aperte al pubblico, esercitano attività motorie finalizzate a contribuire a un corretto sviluppo, mantenimento o recupero psico-fisico della persona.
  • FINALITA':serve a garantire la presenza di adeguati istruttori in possesso di precisi requisiti, previsti dall'art.10 della L.R.13 del 25.2.2000.
  • DOVE RIVOLGERSI: per avviare l'attività devono essere espletate tutte le pratiche necessarie per l'avvio di attività commerciale (per informazioni rivolgersi al Servizio Commercio dell'Unione dei Comuni "Terra di Mezzo"). Il presente modulo vale SOLO per garantire la presenza di personale in possesso dei necessari requisiti.
  • A CHI PORTARE IL MODULO DI SEGNALAZIONE: il modulo va presentato all'Ufficio 1^Accoglienza/Protocollo, che provvederà ad inoltrarlo all'ufficio di competenza (l'Ufficio Cultura, Sport, tempo libero). In caso di spedizione postale, via fax o e-mail sarà inoltrato direttamente all'ufficio di competenza.
  • CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO: il procedimento si conclude con la consegna della SCIA, debitamente compilata, al Comune, che rilascia ricevuta con il n.di protocollo di arrivo.

Chi deve provvedere all'avvio del procedimento

  • coloro che, in apposite strutture sportive aperte al pubblico, esercitano attività motorie finalizzate a contribuire a un corretto sviluppo, mantenimento o recupero psico-fisico della persona, ai sensi dell'art.10 della L.R.13 del 25.2.2000.

Modalità di richiesta ed eventuali scadenze

  • il modulo di SCIA deve essere presentato debitamente compilato PRIMA dell'inizio dell'attività.

Documentazione da allegare al modulo di SCIA

  • copia del documento di identità, in caso di presentazione del modulo via posta, fax, p.e.c. o comunque qualora la domanda non sia firmata direttamente di fronte all'addetto comunale a ricevere la documentazione.

Responsabilità

  • il dichiarante si assume tutte le responsabilità in merito alla veridicità delle proprie dichiarazioni;
  • il Comune potrà procedere ai relativi controlli di veridicità. In caso si accertata carenza dei requisiti entro 60 giorni adotta provvedimenti di divieto di prosecuzione dell'attività e rimozione degli eventuali effetti dannosi, verificando la possibilità che l'interessato provveda a conformare alla normativa vigente l'attività e i suoi effetti entro un termine fissato dal Comune ma non inferiore a 30 giorni, fatti salvi i provvedimenti di autotutela e fatta salva l'applicazione delle sanzioni penali previste dal D.P.R.445/2000 per i casi di falso, disponendo la chiusura dell'attività e avviando i procedimenti per le sanzioni penali del caso, qualora siano accertate dichiarazioni false, ai sensi delle disposizioni vigenti.

Monitoraggio delle attività...

  • Il Comune potrà procedere ai relativi controlli di veridicità...(vedi punto precedente "Responsabilità").

Informazioni sull'eventuale pagamento

  • per l'inoltro della SCIA nulla è dovuto.

Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità del servizio erogato per il procedimento, con relativo andamento

Nessuna indagine effettuata sul procedimento.

Informazioni per la tutela del richiedente/destinatario del provvedimento

  • TERMINE FISSATO PER LA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO: il procedimento è concluso con la consegna della SCIA, debitamente compilata, al Comune, che rilascia ricevuta con il n.di protocollo di arrivo.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' ESSERE SOSTITUITO DA UNA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'INTERESSATO? SI. La SCIA sostituisce l'autorizzazione del Comune, fatto salvo quanto stabilito ai punti precedenti.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' CONCLUDERSI CON IL SILENZIO ASSENSO DEL COMUNE? SI. La SCIA sostituisce l'autorizzazione del Comune, fatto salvo quanto stabilito ai punti precedenti.
  • STRUMENTI DI TUTELA NEI CONFRONTI DEL PROVVEDIMENTO FINALE:per sapere cosa è possibile fare
  • STRUMENTI DI TUTELA IN CASO DI RITARDO NELL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE: per sapere cosa è possibile fare

Informazioni finali


Modulistica e regolamento