1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

IMU - aliquote anno 2015

Informazioni generali

  • COSA E': l'IMU (Imposta Municipale o Imposta Municipale Unica) č l'imposta municipale sugli immobili introdotta in Italia nel 2011 con il decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23 recante disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale, con applicazione a partire dal 2014, poi anticipata al 2012 dal decreto "Salva Italia" noto anche come Manovra Monti (decreto legge. n. 201/2011, convertito con la legge 22 dicembre 2011, n. 214).
  • A CHI RIVOLGERSI PER INFORMAZIONI:Ufficio entrate, tributi.
  • PER ULTERIORI INFORMAZIONI: clicca qui
 
 
 

IMU - aliquote anno 2015

  • L'amministrazione comunale con delibera consiliare n.24 del 28/07/2015 ha definito  per l'anno 2015 le seguenti aliquote:
 

Aliquota agevolata

Tipologia affitti
Aliquota
AFFITTI CANONE LIBERO
immobili adibiti ad uso abitativo concessi con contratto registrato a canone libero.
9,8 per mille
AFFITTI CANONE CONCORDATO
immobili adibiti ad uso abitativo concessi in locazione a titolo di abitazione principale con contratto stipulato ai sensi del comma 3 dell'Art. 2 della Legge 9 dicembre 1998, n. 431 ("contratti concordati").
8,6 per mille
AFFITTI CANONE SOSTENIBILE
immobili adibiti ad uso abitativo concessi in locazione a titolo di abitazione principale con contratto stipulato ai sensi del comma 3 dell'Art. 3 della Legge 9 dicembre 1998, n. 431 ("contratti a canone sostenibile").
8,6 per mille

per usufruire delle agevolazioni i contribuenti che rientrano nelle casistichedevono presentare - entro il 20/12 - all'Ufficio Tributi apposita istanzautilizzando il modulo redatto dall'ufficio stesso; l'aliquota si applica anche alle relative pertinenze; possono fare richiesta solo i contribuenti persone fisiche. Le societā sono escluse.

 

Aliquota agevolata

Tipologia immobile
Aliquota
COMODATI GRATUITI
immobili concessi in comodato gratuito fra parenti entro il primo grado (genitori/figli) che utilizzano quale abitazione principale, risiedono anagraficamente con stato di famiglia autonomo.
7,6 per mille
Si applica l'agevolazione anche ai seguenti casi:
  • proprietā genero/figlia o nuora/figlio - comodatario genitori
  • proprietā suoceri - comodatario nuora o genero (nel solo caso di decesso delfiglio/figlia)
  • proprietā (ereditata)nuora o genero - comodatario suocero/a (nel solo caso di decesso del figlio ofiglia proprietario/a)
  • proprietā nonni - comodatario nipoti (nel solo caso di decesso del genitore figlio/figlia)
  • proprietā (ereditata) nipoti - comodatario nonni (nel solo caso di decesso del padre o madre  proprietario/a)
  • Per usufruire dell'agevolazione i contribuenti che rientrano nel caso devono presentare entro il 20/12 all'Ufficio Tributi apposita istanza utilizzando il modulo redatto dall'ufficio stesso.
  • L'aliquota si applica anche alle relative pertinenze
 

Aliquota base

Tipologia
Aliquota
AREE FABBRICABILI
9,8 per mille
TERRENI AGRICOLI
9,8 per mille
ALTRI FABBRICATI
9,8 per mille
Per ALTRI FABBRICATI si intende:
  • immobili  tenuti a disposizione e non rientranti nelle fattispecie di cui al aliquota agevolata; (*)
  • fabbricati utilizzati quale Bed & Breakfast (B&B) (**)
  • fabbricati diversi dalle abitazioni
  • immobili IACP (***)
  • terreni agricoli
  • aree fabbricabili
  • tutte le altre tipologie non comprese aliquota maggiorata e aliquota agevolata.
  • L'aliquota si applica anche alle relative pertinenze.
  • NOTE:
  • (*) nel caso si prospetti la seguente tipologia:unica unitā abitativa distinta in diversi appartamenti utilizzati dal medesimoproprietario e non rientrati nella fattispecie di cui al punto 2) aliquota agevolata, e pagano i rifiuti.
  • perusufruire dell'agevolazione i contribuenti che rientrano nel caso devonopresentare entro il 20/12 all'Ufficio Tributi apposita istanza utilizzando ilmodulo redatto dall'ufficio stesso.
  • (**) nel caso si prospetti la seguente tipologia: E' assoggettata la parte utilizzata quale bed and breakfast (B&B), inoltre, č obbligatorio presentare regolare dichiarazione IMU. In caso contrario il fabbricato si considera a disposizione e si applica l'aliqupta maggiorata.
  • (***) si detraggono € 200,00 rapportati al perioro dell'anno durante il quale si protrae tale detrazione.
 

Aliquota maggiorata

Tipologia fabbricato
Aliquota
SFITTE E/O A DISPOSIZIONE + INAGIBILI/INABITABILI + FABBRICATI INTERESSE STORICO E ARTISTICO
10,6 per mille
si applica:
  • alle categorie abitative da A/1 ad A/9 e alle loro pertinenze,  a disposizione del proprietario
  • ai fabbricati inagibili e/o inabitabili,
  • ai fabbricati di interesse storico o artistico di cui all'art. 10 Dlgs 22/1/2004, n. 42
  • a tutti gli immobili (esluso terreni e aree fabbricabili) tenuti a disposizione
 

Codici tributo da utilizzare per il versamento dell'acconto con mod.F24 e scadenza

  • Riscossione: Fatte salve eventuali successive modifiche:
  • acconto entro il 16 GIUGNO
  • saldo entro il 16 DICEMBRE
  • unica soluzione entro il 16 GIUGNO
  • Versamento minimo € 2,50
  • Codice Comune: C218
  • 3914: IMU terreni agricoli
  • 3916: IMU aree fabbricabili
  • 3918: IMU altri fabbricati Comune (escluse categorie catastali D)
  • 3925: IMU immobili gruppo catastale D (produttivi) Stato
  • 3930: IMU immobili gruppo catastale D (produttivi) Comune
 

Per conoscere le aliquote di tutti i comuni...

 

Coefficenti

  • R.C. = Rendita Catastale x 1,05 (maggiorazione)
  • Valore Imponibile:
  • R.C. x 160 (categorie catastali A - C/2 - C/6 - C/7)
  • R.C. x 140 (categorie catastali B - C/3 - C/4 - C/5)
  • R.C. x 80 (categorie catastali A/10 - D/5)
  • R.C. X 65 (categorie catastali D)
  • R.C. x 55 (categoria catastale C/1)
  • PER I TERRENI AGRICOLI:
  • R.D. = Reddito Dominicale x 1,25 (maggiorazione)
  • Valore Imponibile:
  • R.D. x 135
  • R.D. x 75 (solo se il terreno č utilizzato da coltivatore diretto o imprenditore agricolo professionale iscritti nella previdenza agricola)
  • PER LE AREE FABBRICABILI:
  • L'imposta va calcolata sulla base del valore venale in comune commercio al primo di gennaio.
  • I valori orientativi di mercato sono disponibili rivolgendosi all'Ufficio Tributi, oppure cliccando su VALORI ORIENTATIVI AREE
 

ATTENZIONE!

SI RICORDA CHE IL SOGGETTO TENUTO AL VERSAMENTO DELL'IMPOSTA DOVRA' EFFETTUARE IL CALCOLO IN MODO AUTONOMO O AVVALENDOSI DI PROPRI CONSULENTI DI FIDUCIA.

 

Dichiarazioni IMU

SCADENZA DICHIARAZIONE IMU :30 GIUGNO ANNO SUCCESSIVO  maggiori dettagli vai alla pagina modalitā e termini presentazione dichiazione IMU e TASI

VUOI CALCOLARE L'IMU?CLICCA QUI.

 

Agevolazioni (riduzioni di aliquota):

  1. agevolazione aliquota affitti canone libero
  2. agevolazione aliquota affitti canone concordato e/o transitorio
  3. agevolazione aliquota affitti canone sostenibile
  4. agevolazione aliquota comodato gratuito parenti 1° grado (genitori/figli)
  5. agevolazione aliquota unica unitā abitativa
 

Riduzioni di imponibile:

  1. riduzione di imponibile per immobili inagibili e/o inabitabili
  2. riduzione di imponibile per immobili di interesse storico ed artistico
 

Informazioni finali


Modulistica e regolamenti