1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina
Un momento dell'iniziativa di domenica 11 ottobre
Un momento dell'iniziativa di domenica 11 ottobre

Bibliodays 2015: con "I libri invadono la piazza" si chiude il ciclo del Bibliodays 2015

Si concluso domenica in piazza Prampolini con "I libri invadono la piazza" il programma del Bibliodays 2015, che a Castelnovo Sotto si sviluppato in tre momenti.
Dopo la mattinata del 4 ottobre con "La favola di Peter Pan" curata per i pi piccoli dal gruppo "Genitori amici della biblioteca", l'8 ottobre stata ospitata allo Shannon Irish Pub, Liliana Manfredi, per la presentazione del libro "Il nazista e la bambina", che ha raccontato la sua tragica esperienza di sopravvissuta alla strafe della Bettola del 23 giugno 1944.
In quell'occasione i partigiani Enrico Cavicchioni, Pasquino Pigoni, Guerrino Orlandini (Lupo, Maestro e Drago), dopo uno scontro a fuoco con i tedeschi alla Bettola, vennero uccisi, e, ne segu, una rappresaglia nazista: trentadue persone, tutte ospiti della locale locanda, vennero uccise.
Liliana Manfredi ha raccontato di essere nata una seconda volta, quando, dopo la strage della Bettola, un nazista incaricato di controllare che nessuno si fosse salvato, l'ha trovata, nel bosco, ferita l'ha raccolta e appoggiata sul ciglio della strada, salvandola.
Liliana ha scritto la sua storia nel libro "Il nazista e la bambina" e ha dato una grande lezione di vita: " Non provo alcun rancore, n verso i partigiani, n verso i tedeschi: era la guerra, una guerra che rende le persone crudeli". E poi, una raccomandazione ai pi giovani: "Voi siete la nuova generazione e dovete vivere in pace".
La serata, moderata da Enzo Motta ed stata accompagnata dalle musiche dei "Modena City Ramblers".

Domenica, invece, l'iniziativa si svolta all'aperto e ha visto la partecipazione di numerosi giovani. Ogni partecipante ha portato con s un libro, del quale stato letto un brano di tre minuti: tutti i lettori hanno letto contemporaneamente, passeggiando per la piazza, creando cos un forte momento di condivisione. I pi piccoli hanno seguito le narrazioni del l'associazione teatrale "Le Rane", gli alunni della scuola secondaria di primo grado hanno presentato il loro giornale sulla Prima guerra mondiale.
Prima del pranzo, stato inoltre dato il via al "Bookcrossing", il nuovo sistema di scambio di libri creato dal Gruppo di lettura castelnovese.

Rinnoviamo i nostri  ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dei tre eventi