1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Lavori pubblici, un anno ricco di interventi a Castelnovo Sotto

Ammontano a circa 100mila euro i fondi utilizzati dall'amministrazione comunale per l'asfaltatura di parte delle strade comunali, investimenti che serviranno a migliorare la sicurezza e le situazioni più urgenti, dalle frazioni al capoluogo.
"In questi ultimi anni- spiega l'assessore ai Lavori pubblici Ivan Chiesi - sono aumentati i compiti e le responsabilità dell'amministrazione comunale e sono allo stesso tempo diminuite le risorse. Inevitabilmente siamo costretti a fare delle scelte,darci delle priorità e intervenire nelle situazioni maggiormente compromesse. Non sempre è sufficiente asfaltare: in via Saltini, per fare un esempio, dove il problema non riguarda l'asfalto ma la rete fognaria sotterranea , serve un intervento diagnostico più approfondito. Già l 'anno scorso abbiamo investito 90mila euro in asfaltature, andando a inviduare le priorità. Sappiamo che questo aspetto riveste particolare importanza per i cittadini, e dunque quest'anno l'investimento sarà aumentato,così come sono in previsione altri importanti interventi".
Dopo gli interventi che hanno interessato l'anno scorso via Melegari, via Cornetole, via Partigiani,via Cellini, via Prato Bovino, via Berretta, via Pescatora, via Repubblica e via Costituzione, a ottobre verranno consegnati i lavori per l'asfaltatura di via Villafranca, via Gazzo, via Peschiera, via Bersaglio e via Curiel, oltre che nuovi tratti di via Cellini, via Pescatora, via Prato Bovino e via Berretta. Inoltre, si sono conclusi in estate i lavori di recupero e messa in sicurezza di oltre 16 chilometri di strade periferiche, nell'ambito del piano di sistemazione delle strade bianche, grazie ai fondi destinati allo scopo da una variazione di bilancio. Per questo intervento sono stati spesi 40mila euro.
L'adeguamento delle strade non ha interessato soltanto l'asfalto: è di questi giorni, infatti, l'installazione, in collaborazione con Agenzia della Mobilità, di tre pensiline per l'attesa dell'autobus (collocate in via Dante, via XXV Aprile e via San Leonardo, per un costo di 10mila euro) che permetterà di migliorare sensibilimente la sicurezza degli utenti. In programma, inoltre, per la primavera prossima, un importante intervento sulla viabilità: è stata progettata infatti la rotatoria cheinteresserà via Curiel, via Rimembranze e via Martiri della Libertà, con parziale rifacimento dei manti stradali, che metterà in sicurezza un tratto attualmente rischioso a causa dell'alta velocità dei veicoli in transito.
Venendo agli edifici pubblici, verranno consegnati a metà ottobre i lavori di miglioramento sismico e restauro della facciata della chiesa della Madonna ( parzialmente finanziati dalla Regione), che dovrebbero concludersi entro aprile. Importanti interventi di adeguamento per la prevenzione incendi anche alla casa di riposo (per un totale di 90 milaeuro), mentre la biblioteca è stata dotata di un nuovo impianto di climatizzazione, invernale ed estiva. In tema di igiene pubblica e salute vanno poi sottolineati gli interventi di rimozione dell'amianto dal campo sportivo, dal cimitero del capoluogo e nella scuola elementare (per un costo di 190mila euro) effettuati l'anno scorso a cui stanno facendo seguito, in questi giorni, le analoghe operazioni condotte sul tetto dell'osservatorio astronomico, con il rifacimento completo della copertura.
Un'ulteriore messa in sicurezza interessa la ghiacciaia del Parco Rocca - luogo di gioco frequentato dai bambini - al centro di lavori di manutenzione iniziati in questi giorni che mirano a dare nuova stabilità al terreno, nonchè a rinverdire uno dei luoghi più frequentati e amati dalla famiglie castelnovesi.