1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Grande successo per il "Vecchione" in piazza

Come da tradizione, anche l'edizione 2016 della bruciatura del "Vecchione" - l'evento organizzato dall'associazione Al Castlein per salutare l'anno che se ne va - ha ottenuto il consueto successo. Centinaia di persone si sono infatti ritrovate ieri nel tardo pomeriggio in piazza IV Novembre per scambiarsi gli auguri e assistere al tradizionale evento. Insieme ai tanti adulti, presenti nell'occasioneá anche tanti bambini che hanno ricevuto in omaggio i palloncini dai volontari dell'associazione. Infine, non poteva mancare nemmeno la cioccolata calda, perfetta visto il clima rigido.
Prima dell'evento, il sindaco Maurizio Bottazzi ha salutato i cittadini, questo uno stralcio del suo intervento:
"Anche il 2016 volge al termine. E come ogni anno Castelnovo si ritrova in piazza per salutare l'anno vecchio con la tradizionale bruciatura del vecchione. L'opera Ŕ stata realizzata come ogni anno dagli uomini e dalle donne dell'associazione Al Castlein e quest'anno raffigura il 2016 come un uomo anziano, un po' stanco, forse pensieroso. E' stato definito anche un po' sgangherato. Ci si pu˛ vedere in questa stanchezza le fatiche di coloro i quali nel 2016 hanno avuto difficoltÓ, di chi ha perduto o di chi non riesce a trovare lavoro, di chi fa fatica a quadrare i conti a fine mese. A loro un primo pensiero ed un primo sincero augurio, che sia un 2017 di risalita e di concreta vicinanza della comunitÓ castelnovese, dalle istituzioni al vicino di casa. C'Ŕ chi ha deciso poi di mettere sul cappello di questo anziano un augurio di buon anno in diverse lingue del mondo. E questo mi fa pensare ad una Castelnovo accogliente, ad una societÓ che non vuole rimanere indifferente rispetto ai grandi drammi che avvengono nel mondo, in Oriente come in Africa, e che vede nella multiculturalitÓ e nel rispetto una speranza per il futuro anche dei nostri territori. C'Ŕ anche chi ha voluto, e penso in particolare alle donne del carnevale, di legare un foulard rosa al collo del 2016, per ricordare la costante necessitÓ di sensibilizzare le persone rispetto al tema della violenza sulle donne. PerchŔ il rispetto parte dalle mura domestiche e anche nel 2016 Castelnovo ha voluto promuovere attraverso iniziative legate all'ottobre rosa questa consapevolezza. Questo per dire che ognuno di noi in questo anno e nella sua allegoria pu˛ leggerci ci˛ che vuole. Per ognuno di noi il 2016 ha rappresentato un anno da lasciarci alle spalle con gioia o anche con rabbia. Ognuno di noi ha un motivo nel cuore per bruciare o salvare l'esperienza vissuta. L'importante che sia stato un anno di crescita, nella consapevolezza di una responsabilitÓ collettiva che parte dall'amore per i nostri luoghi e che, solo insieme, pu˛ portare al miglioramento sociale e culturale delle nostre famiglie. Se guardiamo bene il vecchio 2016 sta giÓ guardando oltre, forse per vedere quando finirÓ il cantiere della chiesa, ma forse sta giÓ pensando a quanto potrÓ essere bello il 2017. Con questa speranza l'amministrazione di castelnovo di sotto augura a voi tutti e ai vostri cari un felice anno nuovo. Buon 2017".