1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

Informazioni varie

COSA E':  L'addizionale comunale all'IRPEF è un'imposta che si applica al reddito complessivo determinato ai fini dell'IRPEF nazionale ed è dovuta se per lo stesso anno risulta dovuta quest'ultima. E' facoltà di ogni singolo comune istituirla, stabilendone l'aliquota e l'eventuale soglia di esenzione nei limiti fissati dalla legge statale.
COME E' DETERMINATA: L'addizionale è dovuta al comune nel quale il contribuente ha il domicilio fiscale alla data del 1° gennaio dell'anno cui si riferisce il pagamento dell'addizionale stessa. L'imposta è calcolata applicando l'aliquota fissata dal comune al reddito complessivo determinato ai fini IRPEF, al netto degli oneri deducibili, ed è dovuta solo se per lo stesso anno risulta dovuta l'IRPEF stessa, al netto delle detrazioni per essa riconosciute e del credito d'imposta per i redditi prodotti all'estero.
SCADENZA:Il versamento dell'addizionale è effettuato in acconto e a saldo, unitamente al saldo dell'imposta sul reddito delle persone fisiche. L'acconto è stabilito nella misura del 30% dell'addizionale ottenuta applicando l'aliquota fissata dal comune per l'anno precedente al reddito imponibile IRPEF dell'anno precedente.

DELIBERA

INFORMAZIONI

Aliquota per l'anno 2018 pari a 0,40%

Il Rimborso dell'Addizionale Comunale all'Irpef è da richiedere direttamente all'Agenzia delle Entrate territoriale, in seguito al Decreto interministeriale del 26/04/2013 MEF.

Per ulteriori informazioni in materia:AGENZIA DELLE ENTRATE

NOTE:

Leggi e atti equiparati
D.Lgs. 15 dicembre 1997, n. 446

Istituzione dell'imposta regionale sulle attività produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'Irpef e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta, nonché riordino della disciplina dei tributi locali
- art. 52
(Potestà regolamentare generale delle province e dei comuni)
- D.Lgs. 28 settembre 1998, n. 360

Istituzione di una addizionale comunale all'IRPEF, a norma dell'articolo 48, comma 10, della legge 27 dicembre 1997, n. 449, come modificato dall'articolo 1, comma 10, della legge 16 giugno 1998, n. 191
- Legge 27 dicembre 2006, n. 296

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007)
- art. 1, comma 161
(Modalità e termini per l'accertamento, da parte degli enti locali, dei tributi di propria competenza)
- art. 1, comma 162
(Requisiti minimi che devono possedere gli atti di accertamento di tributi locali)
- art. 1, comma 163 (Termine per la notifica degli atti esecutivi relativi a tributi locali)
- art. 1, comma 164 (Termine per la richiesta di rimborso, da parte del contribuente, di tributi locali non dovuti)
- art. 1, comma 165
(Misura degli interessi sui rimborsi di imposta)
- art. 1, comma 166 (Arrotondamento del versamento di tributi locali)
- art. 1, comma 167 (Modalità di compensazione di tributi locali)
- art. 1, comma 168 (Soglie minime per l'esigibilità di tributi locali)
 -art. 1, comma 169
(Proroga automatica delle aliquote vigenti in mancanza di nuova delibera)
- D.L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122
Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica
- art. 14
(Patto di stabilità interno ed altre disposizioni sugli enti territoriali), comma 14
-D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23

Disposizioni in materia di federalismo fiscale municipale
- art. 14
(Ambito di applicazione del decreto legislativo, regolazioni finanziarie e norme transitorie), comma 8
- D.L. 13 agosto 2011, n. 138, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 settembre 2011, n. 148
Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo
- art. 1 (Disposizioni per la riduzione della spesa pubblica), comma 11
- D.Lgs. 21 novembre 2014, n. 175

Semplificazione fiscale e dichiarazione dei redditi precompilata
- art. 8
(Semplificazioni in materia di addizionali comunali e regionali all'Irpef)
- Legge 28 dicembre 2015, n. 208
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)art. 1, comma 26 (avente ad oggetto il blocco degli aumenti dei tributi locali)

DECRETI:
D.M. 31 maggio 2002
Individuazione del sito informatico sul quale pubblicare le delibere dei comuni relative all'addizionale comunale all'IRPEF. Art. 1, comma 3, del D.Lgs. 28 settembre 1998, n. 360

Responsabile del procedimento