1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Accesso agli atti: procedimento

Informazioni generali

  • COSA E': è un procedimento da attivare quando si vuole prendere visione ed eventualmente ottenere copia di documenti amministrativi detenuti dalla PA riferibili alla situazione giuridicamente tutelata del privato (è considerato documento amministrativo ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse).
  • DIFFERENZA TRA "ACCESSO AGLI ATTI" E "ACCESSO CIVICO":nell'accesso"tradizionale" si consente al singolo di visionare i documenti contenuti all'interno dei fascicoli, che sono prodotti o comunque detenuti dall'amministrazione in quanto funzionali all'istruttoria di un determinato procedimento amministrativo initinere oppure già concluso; nell'accesso civico invece gli unici atti accessibili sono quelli per i quali è prevista la pubblicazione obbligatoria sul sito istituzionale e che pertanto sono funzionali a tutelare il diritto all'informazione e al controllo da parte dei cittadini circa l'operato dell'amministrazione. Quindi, prima di rivolgersi agli uffici competenti, facendo domanda utilizzando i moduli allegati sotto, verificate la disponibilità del documento su questo sito web. Nel caso in cui il documento non sia pubblicato nonostante dovrebbe esserlo,ai sensi della legge sulla trasparenza, compilare il modulo di ACCESSO CIVICO
  • CHI LO PUO' CHIEDERE: tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso. 
  • A CHI RIVOLGERSI: vedi il paragrafo sotto.
  • TEMPI DI RISPOSTA: nel giro di 30 giorni dalla data di consegna del MODULO di richiesta i richiedenti saranno messi al corrente dell'esito della richiesta.
  • CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO: il procedimento si conclude con il diniego (in caso vi siano motivazioni legate alla privacy), oppure consentendo la visione o consegnando la copia della documentazione richiesta (ove possibile);

Cosa fare per avviare la procedura

A chi rivolgersi in caso la documentazione non sia reperibile su questo sito web

  • Nel caso in cui il documento DEBBA ESSERE RESO PUBBLICO,ai sensi della legge sulla trasparenza, compilare il modulo di ACCESSO CIVICO in modo da evidenziare l'inadempienza.
  • Nel caso in cui il documento NON DEBBA ESSERE RESO PUBBLICO PER LEGGE, procedere con L'ACCESSO CIVICO, come ai seguenti punti 1) e 2):
  • 1) per l'accesso a delibere, determine, ordinanze, decreti del Sindaco,rivolgersi all'Ufficio Segreteria Generale, detentore di tali atti;
  • 2) per l'accesso ad altra documentazione amministrativa più specifica, rivolgersi all'unità organizzativa (Servizio/Ufficio) competente/titolare della funzione/attività/materia cui si riferisce l'atto richiesto;
  • Gli uffici competenti acconsentiranno o meno all'accesso applicando le vigenti disposizioni in materia di riservatezza (vedi vigente REGOLAMENTO qui sotto), tenendo presente che, in ogni caso, non potranno essere evase richieste generiche.

Tipologie di accesso:

  1. ACCESSO FORMALE: è la richiesta di accesso ordinaria, che va fatta trasmettendo il MODULO di richiesta(allegato sotto);
  2. ACCESSO INFORMALE: è una richiesta di accesso semplificata che va fatta richiedendo la semplice e informale visione dell'atto. E' possibile solo quando NON VI SONO implicazioni in materia di privacy (non vi siano dubbi sulla legittimazione del richiedente, sulla sua identità, sui suoi poteri rappresentativi, sulla sussistenza dell'interesse alla stregua delle informazioni e delle documentazioni fornite, sull'accessibilità del documento e non vi siano controinteressati).
  3. VIA E-MAIL: è una forma di accesso informale inoltrata via e.mail direttamente all'Ufficio Segreteria Generale, limitatamente alle delibere e determine che hanno esaurito la pubblicazione all'Albo Pretorio, non presenti sul sito web. E' completamente gratuita.

Cosa fare per richiedere atti non presenti su questo sito web: CONSIGLIERI

  • La procedurà è identica a quella per i cittadini, a parte il diverso MODULO di richiesta (vedi allegato sotto) tenendo conto del fatto che i Consiglieri comunali, in considerazione del loro ruolo istituzionale, hanno una possibilità estesa in materia di accesso agli atti quando lo esplicano per meglio adempiere al loro ruolo, essendo comunque tenuti al rispetto della privacy.

Quando costa richiedere atti la cui pubblicazione non è obbligatoria

  • la tariffa è stabilita annualmente dalla Giunta Comunale; in mancanza è limitata al costo delle fotocopie oltre alle eventuali imposte di bollo, se trattasi di copie conformi all'originale (costo delle fotocopie e degli altri servizi comunali)
  • se la trasmissione è effettuata via e-mail ordinaria, nei casi possibili (vedi punto C in "Tipologie di accesso", sopra), la procedura è gratuita.

Informazioni per la tutela del richiedente/destinatario del provvedimento

  • TERMINE FISSATO PER LA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO:vedi le tabelle relative ai procedimenti in carico ai Servizi comunali. In mancanza max 30 giorni.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' ESSERE SOSTITUITO DA UNA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'INTERESSATO? NO.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' CONCLUDERSI CON UN SILENZIO/ASSENSO DA PARTE DEL COMUNE?NO.
  • STRUMENTI DI TUTELA IN CASO DI RITARDO NELL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE: cosa è possibile fare.

Informazioni finali

  • Normativa: vedi il regolamento allegato sotto e la Legge 241/1990 (art. 22 lett.b).
  • Responsabile di procedimento: se trattasi di delibere, determine, ordinanze, decreti del Sindaco, il Responsabile del procedimento è individuato nell'Ufficio Segreteria Generale. Se trattasi di altra documentazione amministrativa, il Responsabile del procedimento è individuato nell'unità organizzativa (Servizio/Ufficio) competente/titolare della funzione/attività/materia cui si riferisce l'atto richiesto
  • Sostituto in caso di inerzia del responsabile di procedimento: Segretario Comunale

Modulistica e regolamento