1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Illuminazione votiva nei cimiteri: procedimento

Informazioni generali

  • COSA E'/IN COSA CONSISTE: è un procedimento che consente l'attivazione dell'illuminazione votiva (e del relativo abbonamento) nei campi di inumazione, dei loculi cimiteriali, delle tombe di famiglia, di colombari, ossari e in corrispondenza di cippi ricordo, limitatamente alle zone già servite da linea principale.
  • DOVE RIVOLGERSI:
  • per la prima attivazione rivolgersi all'Ufficio Demografia;
  • per i pagamenti e le problematiche successive all'attivazione rivolgersi all'Ufficio Entrate, Tributi, Economato.
  • CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO:effettiva attivazione dell'illuminazione votiva

Chi può fare domanda

  • Tutti i titolari di concessioni cimiteriali nei cimiteri del Comune di Castelnovo di Sotto.

Modalità di richiesta ed eventuali scadenze

Eventuale documentazione da allegare al modulo di domanda

Ulteriori informazioni: durata dell'abbonamento/servizio

  • La durata dell'abbonamento non può essere inferiore ad un anno, fatta eccezione per il 1° anno, nel quale:
  • a) se l'allacciamento si effettua durante il 1^ semestre, decorre dal primo Gennaio e scatta l'obbligo di versare l'intero canone annuo;
  • b) se l'allacciamento si effettua durante il 2^ semestre, decorre dal primo Luglio e scatta l'obbligo di pagare la metà del canone.
  • L'allacciamento si effettuerà solo dopo il versamento dell'importo della 1° rata di abbonamento e la stipula del Contratto d'impianto a fondo perduto. 
  • L'abbonamento si intende tacitamente rinnovato di anno in anno se l'abbonato non avrà dato disdetta nei tempi previsti (vedi il regolamento allegato qui sotto).

Informazioni sull'eventuale pagamento

  • QUANTO COSTA:le rette/tariffe sono approvate annualmente dalla Giunta Comunale e sono relative a Spese fisse di impianto, comprendenti a) le spese contrattuali, b) la compartecipazione delle spese di allacciamento in misura fissa per tutte le utenze, c) la fornitura del portalampada e della lampada. Canone di abbonamento, per ogni punto luce, comprendente a) la sorveglianza e la manutenzione degli impianti, b) il ricambio delle lampade ed il consumo di energia elettrica, c) l'incidenza del costo sostenuto per la gestione amministrativa del servizio (dipendenti, materiale informatico, materiale di cancelleria, spese postali e quant'altro). Per conoscere le tariffe vigenti
  • COME E DOVE SI PAGA: il versamento delle somme a qualsiasi titolo dovute dovrà essere effettuato utilizzando il bollettino di conto corrente postale prestampato e debitamente compilato. L'Ufficio Entrate, Tributi, Economato entro il 31 maggio di ogni anno provvederà alla compilazione e alla spedizione all'indirizzo che ogni utente avrà inserito nel contratto il bollettino di conto corrente postale prestampato. Il mancato versamento entro il termine previsto delle somme dovute comporterà l'attivazione delle procedure di legge per la riscossione coattiva e/o ingiunzione oltre che l'addebito delle sanzioni previste. Per conoscere i dati per il versamento

Modalità con cui gli interessati possono ottenere informazioni su analoghi procedimenti in corso che li riguardino

  • Rivolgersi all'Ufficio competente.

Informazioni per la tutela del richiedente/destinatario del provvedimento

  • TERMINE FISSATO PER LA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO:vedi le tabellerelative ai procedimenti in carico ai Servizi comunali. In mancanza max 30 giorni dalla domanda di parte o dall'avvio d'ufficio.
  • EVENTUALI ALTRI TERMINI RILEVANTI:
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' ESSERE SOSTITUITO DA UNA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'INTERESSATO?NO
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' CONCLUDERSI CON IL SILENZIO ASSENSO DEL COMUNE?SI
  • STRUMENTI DI TUTELA NEI CONFRONTI DEL PROVVEDIMENTO FINALE: per sapere cosa è possibile fare
  • STRUMENTI DI TUTELA IN CASO DI RITARDO NELL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE:per sapere cosa è possibile fare

Informazioni finali

  • Normativa: vedi il regolamento allegato qui sotto
  • Responsabile di procedimento
  • Sostituto in caso di inerzia del responsabile di procedimento: Segretario Comunale.
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale (solo se diverso dal responsabile di procedimento)

Modulistica e regolamenti

 

Collegamenti correlati