1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (PAS): procedimento

Informazioni generali

  • COSA E': è un procedimento semplificato che consente di realizzare impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (PAS) che non ricadono nel regime di edilizia libera di cui all'art. 11, comma 3, del D.Lgs. 30/05/2008, n° 115 e all'art. 6DPR 6 Giugno 2001, n. 380 e paragrafi 11 e 12 Linee Guida (DM 10/09/2010) e in quello dell'autorizzazione unica di cui all'art. 5 del D.Lgs 28/03/2011, n°71.
  • REQUISITI DELL'INTERVENTO: le opere devono essere conformi alle norme di P.R.G. e regolamento edilizio e devono essere realizzate nel rispetto delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico sanitaria, nonchè delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al D.Lgs. 22/01/2004, n°42.
  • DOVE RIVOLGERSI: Ufficio Edilizia Privata.
  • TEMPI DI RISPOSTA: vedi le tabelle relative ai procedimenti in carico ai Servizi comunali. In mancanza max 30 giorni.
  • EFFICACIA DELLA PAS: la PAS si intende efficace e i lavori possono avere inizio decorsi 30 giorni dalla data di presentazione, fatte salve eventuali sospensione del termine. La realizzazione dell'intervento deve essere completata entro 3 annni dalla data di efficacia.
  • MODALITA' DI RICHIESTA: presentare all'ufficio 1^accoglienza/protocollo (per l'inoltro all'ufficio Edilizia Privata) la PAS predisposta dal progettista incaricato utilizzando la MODULISTICA allegata sotto.

Soggetti coinvolti:

  • Il/i proprietario/i dell'immobile, o altro soggetto avente titolo ad intervenire;
  • un professionista tecnico abilitato;
  • il gestore della rete;
  • l'impresa che eseguirà i lavori.

Quanto costa

  • Versamento dei diritti di segreteria.

Regime sanzionatorio

  • Per gli interventi eseguiti in assenza o in difformità dalla PAS è prevista la sanzione ripristinatoria e una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 500 a euro 30.000.
  • Per gli interventi eseguiti in violazione di una o più prescrizioni delle autorizzazioni che accompagnano la PAS è previsto l'obbligo di conformazione al titolo abilitativo e ripristino dello stato dei luoghi, oltre a una sanzione amministrativa pecuniaria di importo pari a 1/3 dei valori minimo e massimo di cui sopra e comunque non inferiore ad euro 300.

Note

  • Normativa: D.Lgs. 03/03/2011 n° 28 "Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE"
  • Responsabile di procedimento (link alla pagina dell'ufficio)

Modulistica e regolamento