1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Dichiarazione di ospitalità (art.7 D.Lgs.286/98): procedimento

Informazioni generali

  • COSA E'/IN COSA CONSISTE: chi ospita un cittadino extracomunitario, anche se minore, nella propria abitazione deve darne comunicazione entro 48 ore all'Autorità di Pubblica Sicurezza del luogo dove si trova l'immobile. Lo stesso obbligo sussiste per chiunque cede la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani a cittadini extracomunitari..
  • DOVE RIVOLGERSI: Ufficio Messi Comunali
  • CHI DEVE PRESENTARLA:La dichiarazione deve essere fatta dalla persona proprietaria dell'immobile o titolare del contratto di locazione compilando l'apposito modulo. Al momento della consegna verrà impresso il timbro pervenuto su ciascuna copia e rilascia una copia al cittadino per ricevuta.
  • MODALITA' DI RICHIESTA:Il modulo da compilare può essere ritirato presso gli Uffici Messi Comunali  oppure scaricato da questo sito.
  • Una volta compilato scrupolosamente in ogni sua parte ed in duplice copia, questo va presentato agli Ufficio Messi Comunali.
  • CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO: rilascio della ricevuta di ricevimento da parte dell'Ufficio 1^ accoglienza/protocollo/messi comunali.

Nella dichiarazione devono essere indicati :

  • le generalità del denunciante
  • le generalità dello straniero
  • gli estremi del passaporto o documento di identificazione dello staniero
  • l'esatta ubicazione dell'immobile ceduto o in cui la persona è alloggiata o ospitata
  • il titolo per il quale è dovuta la comunicazione

TERMINI DI PRESENTAZIONE:

  • La dichiarazione deve essere fatta entro 48 oredall'inizio dell'ospitalità.

Informazioni sull'eventuale pagamento

  • la comunicazione è gratuita.

Informazioni a tutela del richiedente/destinatario del procedimento

  • TERMINE FISSATO PER LA CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO:vedi le tabelle relative ai procedimenti in carico ai servizi comunali. In mancanza max 30 giorni.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' ESSERE SOSTITUITO DA UNA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'INTERESSATO? Non ci sono provvedimenti, solo il rilascio di ricevuta.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE DEL COMUNE PUO' CONCLUDERSI CON UN SILENZIO/ASSENSO DA PARTE DEL COMUNE?Non ci sono provvedimenti, solo il rilascio di ricevuta.
  • STRUMENTI DI TUTELA IN CASO DI RITARDO NELL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE: per sapere cosa è possibile fare

Informazioni finali


Modulistica e regolamento