1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Sportello Sociale e Sportello per gli Assistenti familiari (badanti)

  1. Sportello assistenti familiari (badanti)

Sportelli sociali

  • COSA SONO: gli sportelli sociali sono uffici facenti capo all'Area sociale e socio sanitaria dell'Unione dei Comuni "Terra di Mezzo", in cui operatori appositamente formati offrono al cittadino la garanzia di avere un luogo vicino dove reperire informazioni, accompagnandolo alla conoscenza dei servizi sociali, socio assistenziali e socio sanitari cui può accedere, in relazione al bisogno espresso; costituiscono una vera "porta" di accesso a tali servizi e anche una garanzia di equità, rendendo concreta la possibilità per i cittadini di utilizzare i servizi, con una particolare attenzione a chi, per difficoltà personali e sociali, non è in grado di rivolgersi direttamente ai servizi stessi. 
  • FINALITA': la funzione di sportello sociale è parte integrante del segretariato sociale di zona, servizio che deve garantire unitarietà di accesso, capacità di ascolto e primo filtro, orientamento, azioni di accompagnamento, attività di analisi della domanda, collegamento e sviluppo delle collaborazioni con altri soggetti, pubblici e privati. Lo sportello sociale svolge - all'interno del segretariato sociale - una specifica azione di "front-office", di gestione del primo contatto, dell'informazione, dell'orientamento e dell'invio a servizi specifici mediante 1) la connessione sistematica dei punti di accesso alla rete dei servizi sociali e socio-sanitari del territorio, anche attraverso sistemi informativi condivisi, affinché ogni punto di accesso (sociale, socio-sanitario o sanitario) sia in grado di assolvere alla funzione di accoglienza ed orientamento; 2) l'orario di apertura dei servizi di informazione (diretta o telefonica); 3) l'assenza di barriere architettoniche nell'accesso diretto;4) la tempestività nei tempi di risposta; 5) l'adeguata assistenza nella comprensione e nella gestione degli iter burocratici; 6) l'accoglienza, la disponibilità all'ascolto e all'eventuale invio ad un percorso consulenziale; 7) l'eventuale accompagnamento nella rete dei servizi, nei casi più problematici". L'istituzione degli sportelli contribuisce inoltre a promuovere l'individuazione, in raccordo e collaborazione con i servizi territoriali, di percorsi assistenziali certi e modalità uniformi di presa in carico da parte dei servizi territoriali competenti. Nell'attività di informazione e orientamento si giocano i diritti dei cittadini di accedere al sistema secondo criteri di trasparenza ed equità nonché la capacità e il dovere delle Amministrazioni di riconoscere ed entrare in contatto con i bisogni reali e la domanda espressa dai cittadini. Questo significa mettersi in sintonia anche con quelle fasce di popolazione che utilizzano nuovi mezzi di comunicazione e di contatto con le pubbliche amministrazioni, senza trascurare che esiste però una fascia di popolazione, tipicamente quella più anziana, che necessita invece di un contatto vis à vis e di potere trovare negli operatori e nelle sedi fisiche di accoglienza dei punti di riferimento.
  • A CHI E' RIVOLTO IL SERVIZIO: a tutti i cittadini che hanno problematiche di tipo sociale, socio sanitario, socio economico.
  • ATTIVITA': accompagnare il cittadino nella scelta del servizio più appropriato, in relazione ai propri bisogni; monitorare i bisogni del territorio in relazione alla domanda espressa dai cittadini. 
  • DOVE RIVOLGERSI: vedi le sedi degli sportelli sociali qui sotto.
  • TEMPI DI RISPOSTA: in relazione al tipo di servizio richiesto.

Sede e orari degli sportelli sociali sui comuni dell'Unione (Bagnolo in Piano, Cadelbosco di Sopra, Castelnovo di Sotto)

 

AttenzioneI cittadini residenti nel territorio dei tre comuni aderenti all'Unione Terra di Mezzo, possono rivolgersi allo Sportello Sociale indifferentemente nella sede che preferiscono, nelle giornate di apertura. Le pratiche ricevute dallo Sportello Sociale, infatti, sono gestite univocamente su tutti e tre i comuni dell'Unione.


Sportello assistenti familiari (badanti)

  • COSA E': lo Sportello Assistenti familiari è un progetto (già progetto ASPASIA) di ascolto, accoglienza, orientamento e accompagnamento dell'Area Sociale e socio sanitaria dell'Unione Terra di Mezzo, gestito tramite il Dipartimento Socio assistenziale a integrazione sanitaria dell'ASP "Opus Civium".
  • A CHI E' RIVOLTO IL SERVIZIO: alle persone che vogliono lavorare nell'assistenza familiare e alle famiglie che ricerchino una soluzione di assistenza in convivenza per un proprio caro, necessitante di assistenza di base. Lo sportello familiare fa parte del progetto Sportello assistenti familiari del Distretto socio sanitario di Reggio Emilia.
  • OPERATORE DI SPORTELLO:Talitha Davoli.
  • COME SI ACCEDE: l'operatore di sportello riceve per appuntamento da fissare telefonicamente al n.366/8049729 (cellulare attivo negli orari di sportello sotto elencati) oppure scrivendo all'indirizzo e-mail tdavolisportelloaspasia@gmail.com.
  • DOVE SI TROVA: presso la sede degli sportelli sociali (vedi sopra).
Orari di apertura al pubblico degli sportelli assistenti familiari
Giorno
Ora e luogo
Lunedì
9.00-12.00 Bagnolo
Martedì
9.00-12.00 Cadelbosco di Sopra
Mercoledì
9.00-12.00 Castelnovo di Sotto
Giovedì
CHIUSO
Venerdì
CHIUSO
Sabato
CHIUSO

Costo dei servizi

  • L'attività degli sportelli sociali e degli sportelli per gli assistenti familiari è assolutamente GRATUITA.
  • Sono, naturalmente, soggetti a tariffe gli specifici servizi sociali, socio sanitari e socio assistenziali.

Note


Collegamenti correlati