1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto

Comune di Castelnovo di Sotto - Testata per la stampa
Contenuto della pagina

Partecipare alle fiere di Castelnovo di Sotto: procedimento

Informazioni generali

  • DI COSA SI TRATTA: sono due procedimenti distinti che consentono di partecipare alle tradizionali fiere di Castelnovo di Sotto con banchetti, stand commerciali, ecc... per iniziative varie (vendita, esposizione, promozione prodotti e/o attività aventi finalità PROFIT o NO PROFIT).
  • FIERE DI CASTELNOVO DI SOTTO: Festa del Patrono Sant' Andrea: 30 Novembre (lo stesso week end o il week end successivo - se il 30 è infrasettimanale) - Fiera dei Cavalli, seconda domenica di Aprile.
  • COSA SI INTENDE PER "FIERA": ai sensi delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti in materia e precisamente: D.Lgs. 31/03/1998, n. 114, recante "Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'art. 4, comma 4, della L. 15 marzo 1997, n. 59"; L.R. 25/06/1999, n. 12, "Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del decreto legislativo 31 marzo1998, n. 114" e Deliberazione della Giunta Regionale 26 luglio 1999, n.1368, con oggetto "Disposizioni per l'esercizio del commercio su aree pubbliche in attuazione della L.R. 25 giugno 1999, n. 12", si intende per "fiera" la manifestazione caratterizzata dall'afflusso, nei giorni stabiliti sulle aree pubbliche o private delle quali il comune abbia la disponibilità, di operatori autorizzati ad esercitare il commercio su aree pubbliche, in occasione di particolari ricorrenze, eventi e festività.Le suddette sono pertanto riservate ai titolari di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche rilasciata dal comune territorialmente competente.
  • A CHI RIVOLGERSI: se si tratta di operatori commerciali, hobbisti (mercati del riuso, ecc...) con finalità di vendita, rivolgersi all'Area Tutela e valorizzazione del territorio dell'Unione dei Comuni "Terra di mezzo"; se si tratta di operatori commerciali, associazioni di volontariato o altri interlocutori profit o no profit senza finalità di vendita rivolgersi al Servizio Gestione patrimonio immobiliare dell'Unione dei Comuni "Terra di mezzo";
  • CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO:comunicazione dell'assegnazione dello spazio o del diniego.

PROCEDIMENTO 1)

Per operatori commerciali CON finalità di vendita e/o somministrazione

Cosa fare per partecipare CON attività di vendita

  1. è necessario essere in possesso di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche; 
  2. presentare richiesta, in bollo, al Servizio Commercio e attività produttive almeno 60 giorni prima della manifestazione. Fa fede la data di spedizione della raccomandata o il protocollo del Comune se consegnata a mano.
  3. In caso di domande in eccesso, ai fini dell'ammissione alla fiera nel limite di posteggi disponibili, il Servizio Commercio e attività produttive provvederà ad approvare una graduatoria secondo le priorità stabilite dalle disposizioni vigenti.
  4. Tempi di risposta: contattare direttamente il Servizio Commercio e attività produttive.

Informazioni sull'eventuale pagamento

  • Il procedimento è soggetto all'imposta di bollo, ai sensi delle vigenti disposizioni legislative (fatte salve le esenzioni oggettive/soggettive previste) e al Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche approvato dalla Giunta Comunale, fatte salve le esenzioni previste dal vigente regolamento comunale (allegato sotto).
  • Vai alla pagina delle tariffe dei servizi comunali CLICCANDO QUI.

Note


PROCEDIMENTO 2)

Per associazioni/organizzazioni di volontariato, altri interlocutori no profit oppure altri soggetti (senza vendita diretta ma con sole finalità espositive)

Cosa fare per ottenere l'assegnazione di spazi per attività espositive

Informazioni sull'eventuale pagamento

  • Il procedimento è soggetto all'imposta di bollo, ai sensi delle vigenti disposizioni legislative (fatte salve le esenzioni oggettive/soggettive previste) e al Canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche approvato dalla Giunta Comunale, fatte salve le esenzioni previste dal vigente regolamento comunale sulla COSAP (allegato sotto).
  • Vai alla pagina delle tariffe dei servizi comunali CLICCANDO QUI.

Note


Informazioni per la tutela degli interessati/destinatari dei procedimenti

  • TERMINE FISSATO PER LA CONCLUSIONE DEI PROCEDIMENTI:termini previsti per legge.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE PUO' ESSERE SOSTITUITO DA UNA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL'INTERESSATO? NO.
  • IL PROVVEDIMENTO FINALE PUO' CONCLUDERSI CON UN SILENZIO/ASSENSO?NO.
  • STRUMENTI DI TUTELA IN CASO DI RITARDO NELL'ADOZIONE DEL PROVVEDIMENTO FINALE: rivolgersi all'Area Tutela e valorizzazione del territorio dell'Unione dei Comuni "Terra di mezzo".

Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità del servizio erogato per il procedimento, con relativo andamento

  • Nessuna indagine effettuata sul procedimento.

Modulistica e regolamenti